Grandi tappe, La Bionda

Parole e pannolini: nel frattempo, la Bionda…

Prima spannoliniamo, al ciuccio ci pensiamo un'altra volta

Prima spannoliniamo, al ciuccio ci pensiamo un’altra volta

La Bionda parla, o almeno ci prova. Abituati alle parole soppesate con cura dalla Bruna questo effluvio di tentativi di discorso ci intontisce, anche perché la Bionda per il 75% del tempo parla quello che in inglese si chiama gobbledygook, una polenta di parole che hanno senso solo per lei.
Il secondo progresso è sul fronte spannolinamento: a quasi due anni la piccola si rende conto che nel suo corpo succede qualcosa di cui può ottenere il controllo, ma siamo ancora nella fase “te lo dico quando l’ho già fatta”. Bene, tanto abbiamo tutta l’estate davanti per provare a dire addio agli odiosi pannolini: in attesa di rispolverare i pannolini lavabili è davvero gran cosa vedere la differenza che fa su un bambino passare dai pannolini che assorbono mari di pipì a quelli un po’ meno potenti grazie ai quali la Bionda si rende conto di essere zuppa e comincia a segnalare infastidita che sto pannolino s’ha da levare. Su questo tema ovviamente in famiglia si creano grandi divisioni perché io, mamma entusiasta all’idea di:

  • non avere più un fasciatoio ingombrante in camera delle bimbe
  • non dover mai più cambiare il pannolino a un derviscio volante

lascio volentieri che la Bionda si aggiri per casa nuda, non curandomi delle conseguenze immaginabili che invece gettano nel panico Papone, il quale ha un evidente problema con le deiezioni solide delle figlie e mai e poi mai si avvicinerebbe al prodotto se non dotato di un idrante con cui spazzarlo via (soluzione impraticabile tra quattro mura).
Dai Bionda, promettici che per l’estate ci avrai liberati dallo spannolinamento e sapremo ricompensarti come si deve.

Vuoi ricevere i miei post via email?

Non scrivo con regolarità e magari ti interessa sapere quando pubblico un post nuovo senza venire a controllare il blog. Un modo semplice per sapere quando ho scritto qualcosa di nuovo è iscriverti compilando il modulo qua sotto.

Userò il tuo indirizzo email solo per mandarti un estratto di ogni nuovo post e in nessun altro caso.

Standard

5 thoughts on “Parole e pannolini: nel frattempo, la Bionda…

  1. Oscar says:

    Incrocio le dita per voi, è una fase “pericolosa” ma che darà soddisfazioni a risultati ottenuti. 🙂

  2. Ciao!
    Mi chiamo Isabella ed è la prima volta che ti incontro (piacere di conoscerti!)..
    Noi abbiamo passato la scorsa estate a raccogliere fiumi di pipì (e non solo o_o), è una fase bella (e necessaria), ti consiglio di dotarvi di tela cerata per il divano e il letto e vedrai che dura un tempo, ma prima o poi imparano 😉

    A presto,
    Ciao

    • narayan says:

      Ciao Isabella,
      il piacere è mio. Al momento siamo ancora nella fase iniziale, ma avendo passato anche noi lo spannolinamento della Bruna l’anno scorso sappiamo che dovremo armarci di pazienza, tele cerate e quanto altro: speriamo di fare in fretta.
      A presto!

Vuoi commentare? Puoi!